Archivio Autore

RECUPERO DI UN LOFT NEL CENTRO STORICO

Nel centro storico di un tipico borgo toscano un terra-tetto interamente ristrutturato ha dato vita ad un interessante progetto di recupero di spazi interni dove il fil rouge è dettato dalle viste panoramiche verso la campagna… scelte architettoniche contemporanee riportano a nuova vita materiali antichi.

RECUPERO DI UN RUDERE – MONTECASTELLI PISANO

Lontano dai centri urbani , in una zona dell’ entroterra toscano immersa tra boschi e valli , un rudere in stato di “abbandono” ha ripreso nuova forza e vitalità con una ristrutturazione mirata e rispettosa dei caratteri architettonici del luogo basata sul recupero dei materiali : pietra, mattone, legno, sulla valorizzazione dei volumi verso scenari suggestivi raggiungendo una completa riqualificazione di tutto il complesso anche all’insegna di nuove tecnologie.

Realizzazione di seduta panoramica

La valorizzazione del paesaggio collinare di Terricciola passa attraverso una grande cornice appoggiata su un basamento in corten che costituisce anche la seduta da cui ammirare il panorama.
La cornice in legno costituisce l’ ossatura del quadro la cui tela è il paesaggio.

Realizzazione spazio ludico scuola primaria di Lorenzana

Il progetto ha restituito ai bambini della Scuola il resede esterno, inutilizzabile e degradato, trasformato in un’area-gioco delimitata da una rigogliosa siepe, con fioriere, sedute , giochi a terra, spazi per lezioni all’aperto… La superficie calpestabile è stata realizzata interamente in gomma riciclata utilizzando colorazioni e toni in sintonia con il paesaggio e salvaguardando i pini marittimi presenti che con la loro chioma proteggono dal soleggiamento la facciata esposta a sud della scuola.

Riqualificazione centro storico di Crespina

Il progetto intende restituire alla comunità l’area occupata dalla vecchia Scuola Media, attualmente uno spazio chiuso ed inutilizzato per le precarie condizioni statiche dell’edificio, con la trasformazione del sito in uno spazio-piazza aperto, aggregante , pubblico , di collegamento tra il centro storico e il nuovo polo scolastico e sportivo , tenendo conto della salvaguardia della “memoria storica” che caratterizza questo luogo .

Concorso di idee per la sistemazione di “PIAZZA VIVIANI A MARINA DI PISA”

Concorso di idee per la sistemazione di “PIAZZA VIVIANI A MARINA DI PISA”

Il tema del concorso che prevede LA RIQUALIFICAZIONE DI PIAZZA VIVIANI A MARINA DI PISA ci è sembrato sin dall’inizio un tema suggestivo e interessante.

La prima fase di studio ha riguardato l’analisi dell’area di intervento per capire le trasformazioni che il contesto ha subito nel corso degli anni.

In una seconda fase sono stati fatti dei sopralluoghi con rilievi fotografici per capire il contesto ambientale e avere maggiore e piena cognizione sullo stato attuale dei luoghi.

Concorso di idee per la “RIQUALIFICAZIONE URBANA DI VIA LIVORNESE EST IN PERIGNANO DI LARI”

Concorso di idee per la “RIQUALIFICAZIONE URBANA DI VIA LIVORNESE EST IN PERIGNANO DI LARI”

Il tema del concorso che prevede LA RIQUALIFICAZIONE URBANA DELLA VIA LIVORNESE EST IN PERIGNANO DI LARI ci è sembrato subito sin dall’inizio un tema suggestivo e interessante.

Difficilmente ci si trova di fronte a temi così complessi e articolati il cui studio preveda la sistemazione di un area a scala urbana .

Download tavole PDF

Concorso di idee per la sistemazione per “PROPOSTE PROGETTUALI PRELIMINARI VOLTE ALLA REALIZZAZIONE DI UNA PIAZZA A CASTELLINA MARITTIMA””

Concorso di idee per la sistemazione per “PROPOSTE PROGETTUALI PRELIMINARI VOLTE ALLA REALIZZAZIONE DI UNA PIAZZA A CASTELLINA MARITTIMA””

Realizzazione nuovo percorso coperto di accesso alla scuola primaria di Santa Maria a Monte

Il Progetto nasce dall’esigenza avanzata dall’Amministrazione di dotare la Scuola di un percorso pedonale protetto contro gli agenti atmosferici, tale da assicurare ai propri utenti un’ ampia zona coperta e riparata con un’area per l’attesa dello scuolabus. A questa prima esigenza si aggiunge la necessità di adeguare il percorso di accesso alla Scuola alle norme vigenti in materia di disabilità. Il percorso è costituito da due corpi di altezze diverse, il primo che protegge la zona antistante l’ingresso della scuola , il secondo di altezza variabile che copre la nuova scala e la zona di attesa dello scuolabus.

Villa con vista – Lajatico

Villa immersa nella campagna toscana, viste…spazi… natura.